lunedì 2 novembre 2009

The Ark Project 2.

Ecco qui la seconda pagina a caso di quella bozza di progetto che preparai a Barselona. Quella di prima era una pagina più statica, questa è più muta, più veloce e più dinamica.. almeno nelle intenzioni, ecco. Per il resto rimangono validi tutti i ringraziamenti e le cose che ho detto a proposito della pagina precedente.

Piccola parentesi, viva Lucca, e aggiungo "yè". Ogni volta torno pieno di voglia di fà, di nuova gente in testa, e insomma. E' proprio bello, eh. Si vedono tutti sommergibili di idee che affiorano dai fogli sfidando un mare in tempesta di spade di cartone.
Viva.

Solo che mi sa che dovrò abbassare un pò la musica del blog, che mi dicono tutti che è troppo alta e sveglia le mamme nelle altre stanze. Mollaccioni. Manco il rocchenrol sopportate.

Però viva, viva anche la musica del diavolo.

13 commenti:

Patrizia Mandanici ha detto...

Bellissima...

Patrizia Mandanici ha detto...

Ah, ottima la canzone che hai scelto per il player

Federico Distefano ha detto...

Forse se tu mettessi i Pooh, oppure Vivaldi, le mamme nelle stanze accanto non si lamenterebbero come vecchie zie zitelle...
:P

Ehm...
Se potessi muoverti una critichina piccina piccina, ti direi che non la trovo così dinamica (nell'insieme), in verità.
Ben disegnata e i colori dati con maestria ma (forse, complice l'alto numero di vignette) non mi trasmette la vivacità che riesci a dare abitualmente alle tue tavole.
Si tratta pur sempre di un ottimo lavoro ma la struttura alla "francese" lo penalizza, secondo me.
Singolarmente, le vignette funzionano egregiamente ma nel suo complesso ("registicamente") la trovo un po' statica.
Il mio è un parere del tutto personale e sarei lieto di sapere cosa ne pensi.
Ciao e buona serata!

P.S.= Una curiosità: cosa adoperi per colorare? Photoshop o Painter o nessuno dei due?

Zumbi ha detto...

@Patrizia: Grazie mille, e grazie anche del supporto musicofilo :D

@Federico: Eh, in realtà ci hai ragione.. Come in tutte le cose con le quali non ho troppa confidenza in questo ambito, il mio approccio è stato forse un pò troppo timido. Erano le prime tavole che facevo dopo tanto tempo di illustrazioncine singole, mi sono affidato ad una struttura "rigida" per non toppare, curando le vignette singole e pensando solo in un secondo momento all'effetto di insieme.
Insomma, beccato! :D

Per colorare uso Photoshop! Millenni fa mi misi a provare Painter, ma ha un'altra logica, e detto papale papale, non ho tempo per scivolare tra le maglie della sua poetica.

Noise To See You ha detto...

hey! eccomi :D ciao!

il decu ha detto...

MI-TO!

il decu ha detto...

MI-TO!

il decu ha detto...

...ehm, era l'eco.

Iseut ha detto...

Davide sei un genio :D
La tavola è di Zumbi, e tanto basta!

serena ha detto...

viva!

mr.fede-bon ha detto...

questa e la tavola precendete sono due piccoli capolavori! davvero bellissime!spero ce ne saranno altre!!!
ma questo progetto avròà uno sbocco?

Zumbi ha detto...

@decu: Tròp bòn, tròp bòn.

@iseut: azz non so come interpretare!

@mr.fede-bon: Eeeeh grazie! Beh, il progetto forse avrà uno sbocco indiretto, e in quel caso lo saprete in diretta. HAHA che calembour!

Arianna ha detto...

Lorenzuccio!!!!
Che maraviglia maravigliosissima!!!!!

Parlo della nuova colonna sonora che non sveglia le mamme ovviamente...;)P!

Oh, ma sei un bambino prodig(i)o!

I colori sono fantastique...absolutamendez, e anche i disegni, e anche la narrazione...tutto belbello!

Che poi ognuno ha la propria idea di azione. Secondo me è solo la gabbia che un po' ti gabba (o ingabbia...pare che questa sera io sia in forma quanto a coglionate...), perché la regia l'è perfect.

E' che tu si' français nell'animo amico mio, non sei marveloso! e questo è bello...perché è vario...

insomma se semo capiti no?
bacibaci