giovedì 1 ottobre 2009

You Reap What You Sow.

Reduce da due giorni e due notti in una foresta in compagnia di un grizzly e di un indiano (sì, sì, ridete..) posto - reggetevi forte - un altro STEPS BAI SPEST!! Che si chiama "La Pianta".

STEPS 1.
A Marzo, proprio mentre stavo per passarmi una mano nei capelli che mi pizzicavano la fronte, fui colto da un raptus di Guydavisaggine e abbozzai questo direttamente con la tavoletta:ummh. Concept di valore medio-basso, un pò trito e ritrito.. un pò emo anche.. poi poverina la bimba, che colpe ha? Che la bimba sfigata tra l'altro già l'ho fatta.. Niente morale, niente originalità, niente ortaggi. Mah. Io lo cancell.. ma.. UN MOMENTO! Un sacco di tentacoli e denti e bocche e chissà quanto altro ancora! Salvo.

SPEPS 2.

E rimase lì fino a Luglio, quando in un pomeriggio di riposo dai bimberos, mentre facevo la punta ad una lancia, mi capitò sottomano il vecchio disegno e decisi di riprendere l'idea. Uscì fuori questo:
Umh, così il concetto è simile, ma almeno non si vede ancora una bimba scioccata. Meno tentacoli, un occhio che mi convince poco, che si riflette pure nell'acqua, ma che coattata! Però questa deriva "capodoglio" mi piace.. Poi con 'ste rose sul muso. Ma sì ma sì, salvo.

SPEST 3.

E arriva Settembre, che sto lì che mi stiracchio quando una voce alle mie spalle mi dice "l'illustrazione con la pianta!". Mi giro di scatto HA! Ma niente. Era solo un gatto con un cappello coloratissimo.
ma..
io non ho un gatto con un cappello coloratissimo! Mi rigiro di scatto HA! Ma niente. Dice che il cappello non è suo.
Però ormai ecco, me la sono ricordata, e la finisco:
Morale della favola: le ho postate tutte e tre perchè in realtà in ognuna c'è una cosa che mi piace, e che non so.
Fine dello stesp bas smet.

11 commenti:

gluc ha detto...

tutto molto ben fatto, e molto divertente. ricambio assolutamente i complimenti.

Annalisa ha detto...

Sarà che sono un pò emo dentro, ma mi piaceva più lo step 1!

Laura Re ha detto...

concordo in pieno con annalisa...la prima è la + fresca!( e n perchè sono emo)

Zumbi ha detto...

@gluc: grazies!

@annalisa: Hehe, non avevo dubbi! :D

@Laura: eh lo saccio, lo saccio. D'altronde è un disegnetto fatto così di getto. C'ho un pò l'abitudine di "ammazzare" la freschezza dei disegni quando mi metto là e li rifinisco.. bisognerebbe disegnare senza mai zoomare!

Annalisa ha detto...

non avevi dubbi che ero un pò emo dentro o che mi sarebbe piaciuto il primo step? -.-'

Zumbi ha detto...

beh le cose sono abbastanza correlate, ma..
diciamo la seconda, và..

8D

Federico Distefano ha detto...

A me piacciono tutti e tre, perchè c'è del buono in ognuno.
Li trovo belli e ispirativi!
Ciao!
:)

P.S.= L'unica cosa che stona leggermente, a mio gusto, è la scritta "gnam" sul terzo.
Non serviva, secondo me, però bilancia la tavola.

neikos ha detto...

Tu sei un ganzo.
Belli tutti e tre.



Lo sapevo io che sotto sotto eri emo pure tu. Salutami i Tokio Hotel.

neikos ha detto...

Ah, tanto per rompere le palle dopo la richiesta di ulteriori tavole del progettone: qui si vogliono le nuove strip del prof.Caspita!, tira fuori tutto bimbobello.

Che non appena iniziano a lavorare in bonelli si montano la testa e dimenticano i lettori...maddico io.

Auanzo ha detto...

A me le più fresche paiono la seconda e la terza. La prima, come hanno già notato, risulta parecchio emo. È molto carina ma secondo me sa di già visto (soprattutto di questi tempi). La seconda e la terza sono molto simili; in effetti, della seconda mi piaceva molto l'occhio sgranato della pianta, che straniava abbastanza, e il suo riflesso nella pozza. Ma la bocca a cerniera della terza è fantastica. In ogni caso, nella versione definitiva, il fatto che la bambina sia praticamente in bocca alla pianta e si intraveda solamente mi piace molto. La trovo più interessante della emo-baby-Alice. E credo anche che, per uno che vede solo la terza variante dell'illustrazione, la bambina seminsacosta sia ancora più efficace. Come al solito, complimenti!
PS: la colorazione è davvero da maestro.

il decu ha detto...

Nella prima, oltre che la freschezza, quello che vince è questo segno un po' nuovo per quanto riguarda la caratterizzazione della bimba... che nella terza ti sei perso, perchè hai fatto la "solita tua bimba". Della terza ovviamente la colorazione è impari, anche se in effetti lo gnam e quei ricordi di cornici potevano essere trattati con più carattere.
La seconda non mi dice niente.
Sei bravo bravo bravo.