giovedì 24 settembre 2009

Caravan n.4

Ye! N'antro pò e me lo scordavo..

Disegno: Emiliano Mammucari

Colori: Lorenzo De Felici

Questa è una delle copertine che ho fatto più velocemente, è stata approvata praticamente "alla prima botta", come si suol dire da queste parti. La realizzai in Germania, in una stanza grandissima, a bordo di un divano pieno di polvere. Avevo il Mac appoggiato su un tavolino da caffè e la penna della Wacom mi stava abbandonando, la punta mi cadeva a terra non appena la staccavo dalla tavoletta. Sorseggiavo ininterrottamente caffè un pò annacquato, e mi colava il naso, e come sempre in queste occasioni avevo le tasche pienissime di fazzoletti smucciolati. Intorno a me si era radunato un manipolo di ragazzini e bambini bondissimi, che passavano sbadatamente da quelle parti e incuriositi si avvicinavano e cadevano nella trappola. Appollaiati sullo schienale del divano di polvere come muschio platinato, assistevano in un revarenziale silenzio all'avvenimento surreale, una persona grande tanto da avere la barba che colora i pupazzi. Ogni tanto poi qualcuno vedeva che tiravo su col naso da un quarto d'ora, e mi andava a prendere altri fazzoletti senza nemmeno che lo chiedessi.

6 commenti:

meLa ha detto...

ma ....ma .... non lo so....
è che mi piace tanto come scrivi...ecco.. :)

Racchio ha detto...

Ma dai! Io pensavo che quelle che volano nella copertina fossero foglie secche, invece adesso scopro che si tratta di fazzoletti smocciolati! Quande cose mimBari, Lorè! Bellissimi colori, che non fanno altro che esaltare il bel disegno di Emiliano. Mi piace molto l'asfalto e la resa delle nuvole, per quel che vale il mio parere!

aliolli ha detto...

meravillioso,buanderfull

Anonimo ha detto...

Lorè, cazzaruola, quelle nuvole, come se dice da ste parti, pàrino vere... Ora potrò andare in giro, vestito da barbone, avvicinarmi ai drappelli di gente in giacca e cravatta con le tue tavole in mano, guardarli con sguardo pieno d'entusiasmo e dire, quasi sussurrando, "quello lì è mio cuggggino...."...e sorridere. Baci da Leo e Jac

neikos ha detto...

Veloce o no è un gran bel risultato (e lo stesso vale per le cover precedenti).
Il raccontino è bello ma troppo romanzato per i miei gusti...secondo me non avevi un mac, al massimo un commodore64.

Ah, assai bella anche la tavola del precedente post, sarebbe bello vedere altro del fantomatico progettone.

Ciao Zumbo. ;)

Zumbi ha detto...

@MeLa: :) presto mi riprenderò dalla sòla, giure!

@Racchio: Vale, vale, che discorsi! Grazie comunque. Citando un manga (cosa più unica che rara, da questo pulpito), "imparo! imparo!".

@Aliolli: Anvedi! Da tempo i tuoi biusterini non componevano parole per qua.. grazie sinior.

@Leo&Jac: Wao non sapevo di avere st'effetto sanfranceschizzante :D Grazie cuggggini!

@Neikos: He's back! He's back! He's back on track! Eh, mo tra un po' mostrerò qualcos'altro del progettone, FORSE, si fate il brafi.