venerdì 4 settembre 2009

Bauman.

No, non è un typo, è proprio Bauman con la U.
E no, non si tratta di un uomo morso da un cane radioattivo.

Zygmunt Bauman è il sociologo che ha teorizzato il concetto di società liquida. In una sintesi ai limiti dell'offensivo, la teoria osserva come negli ultimi decenni qualsiasi aspetto della vita sociale abbia cominciato a perdere concretezza, solidità. Le persone sono nomi su una rubrica, i soldi sono virtuali e non fanno più kish-kash nelle tasche, e così via. Tutto è più elastico ed adattabile, e così siamo tutti canne che si piegano al vento. Ma addio al diametro della quercia.

Ecco, questo è grossomodo il nucleo tematico di Frammenti di quest'anno, e ognuno degli illustratori di ILLUSTRARAMA è stato invitato a produrre un'illustrazione a tema. Pubblicando qui di seguito il mio contributo, vi invito a partecipare alacremente e con la joie de vivre abbestia a questi ultimi giorni di manifestazione. La mostra poi continua altrove, tranquilli, però verrà smontato l'ambaradan che il Decu e io abbiamo tirato su ferendoci tutte le mano e insomma, non ci fareste giustizia.

9 commenti:

Auanzo ha detto...

Oddio, "ciao sudolì" m'ha annientato dalle risate XD

E ovviamente complimenti per la tavola in generale che è tutta bella, ma ormai i complimenti sono scontati con te

Daniela ha detto...

Già te l'ho detto, ma ribadisco: questa tavola è geniale ;)

Federico Distefano ha detto...

L'ho vista dal vivo ieri, quando sono passato a trovarvi.
:)
Disgraziatamente, avevo capito che sareste stati tutti lì dalle 18,30 e quindi sono passato a tale ora, ovviamente senza trovare nessuno.
Le signorine allo stand sono state molto gentili ma mi hanno, impietosamente, confermato che sareste arrivati verso le 21,00-21,30...
:(
Purtroppo i prossimi giorni non posso tornare.
Sarà per un'altra volta.
;)
Ciao ciao!

ippppo ha detto...

troppo divertente

Zumbi ha detto...

@Auanzo: hahah eddaje.. mannaggia o putitpù! M'è dispiaciuto che non siamo riusciti a beccarci.. speriamo di poter recuperare presto!

@Daniela: In qualità di tuo vicino di parete, non posso che risponderti con un grazie d'onore ammantato :D

@Federico: NNNUUOOOOOOOO le signorine allo stand mi hanno detto che era passata una persona che conosceva me e Davide e aveva il mio numero, e io ho realizzato che eri tu e ho pianto tutta la sera. Mapporcapupazza! Che rosicata. Ma si recupererà. Oh, sì sì.

@ipppo: eeeh chi si risente! viva viva

Anonimo ha detto...

Ti ho visto questa sera a Frammenti...
Posso diventare una tua sudorina per favore?
No perchè ne sarei davvero onorata...

Oblunga

sara ha detto...

ciao...sono stata alla mostra venerdì con Daniela,e i tuoi lavori mi sono piaciuti molto,visto che non ho avuto modo di persona,ti faccio i miei complimenti!!!siete tutti bravissimi!

Zumbi ha detto...

@Oblunga: Non chiedo altro, però ne devi portare almeno altre 3 che le sudorine non vanno mai da sole, ma nemmeno in 2 che poi scattano le gelosie, e io odio i numeri dispari.

@sara: grazie! Anche da parte di tutti gli altri!

Sara ha detto...

prego,è stato un piacere!!!:-)