martedì 30 settembre 2008

Facci Un Fumetto!

Credo che esistano due frasi che le persone che fanno questo mestiere hanno sentito fino alla nausea.

Una è: "Noo! Devi farci un fumetto!"

E l'altra è: "Facci un fumetto!"

Solitamente queste frasi (e le conseguenti ipotesi su come l'opera in questione potrebbe svilupparsi) sono accompagnate da un rituale. Una piccola danza votiva che il propositore interpreta e che è scomponibile in 4 fasi:
1. Guizzo repentino di volto e torso col quale si pone a vostro favore, alla stregua del più invadente dei PR.
2. Occhi spalancati e luccicanti, nel fondo dei quali si legge un miscuglio di fantastica speranza, gioia bambina e follia quasi aggressiva.
3. Grandi gesti delle mani, come a schizzare delle grandi vignette nell'aria nella speranza di sublimare capolavori dall'ossigeno.
4. L'enfasi diminuisce repentinamente: un po' per il dissiparsi dell'esplosione di adrenalina, un po' per l'espressione tra il seccato e il "non ti voglio smontare perchè è bello vedere cosa può la forza della fantasia però nonlofaròMAI" che si è disegnata velocemente sulla faccia dell'interlocutore. La danza si conclude con una mezza piroetta con la quale il propositore torna al proprio posto.

Per qualche secondo, nel silenzio che si crea subito dopo, si può gustare la eco delle sue ultime parole, proferite con verve sconsiderata e un tono di voce che non credeva di poter assumere da quando la pubertà fece capolino nella sua vita.

Quello che segue è un omaggio a tutti voi, sognanti propositori e aridi raccoglitori delle proposte.

E vi chiedo di partecipare a questo gesto di fratellanza, da una parte e dall'altra, riempiendo il bianco della vignetta base che vi affido (in cima al post) con quello che avreste davvero voluto vedere sulla carta, o con quello che vi fu proposto, o con quello che volete insomma. Poi mettetele sul vostro blog, o mandatemi le immagini per mail, o uploadatele su server come imageshack e postate il link nei commenti, così che io le possa pubblicare in questa sede. 
Oppure stampatele e tenetele strette al petto in queste prime notti d'inverno.







16 commenti:

Anonimo ha detto...

tutto ciò è geniale
...
...
dovresti farci un'animazione in flash

cristiano ha detto...

l' altra variante (forse dovuta alle mie frequentazioni più anziane) è la confusione con "cartone animato".

aggiungo pure:
"hai un personaggio tuo?"

Anonimo ha detto...

perché...DEVI farmi un tatuaggio?
alcune suonano proprio da minaccia:
voglio un tatuaggio fatto da te!
m'è venuta voglia di farmi un tatuaggio e ho pensato a te!

serena ha detto...

che mente ragazzi.
brillante :)
la Lunè è fiera di Zumbi

Fabio ha detto...

...esercizi di stile!!!

Mi piace!

Dovresti farci un fumetto.

:)

Auanzo ha detto...

Appena entrerò in possesso di tutte le foto dell'Oktoberfest e della passeggiata per l'Europa, te faccio vedé io su che bisogna farlo davvero un fumetto...

Bdrisshhh ha detto...

Se hai un paio di litri d'acqua, i gusci di gamberi ed altri crostacei, le lische e le teste di pesce, alcune fette di limone e grani di pepe, tieni tutto da parte. E facci un fumetto!
Sai che risotto alla pescatora ti viene...

racchio ha detto...

Tu sei un genio! Cercherò di partecipare!

Ma invece la gente che guarda i tuoi bozzetti, e indicando ogni faccetta disegnata ti chiede, speranzosa di ottenere una risposta illuminante, "e questo chi è?"

Mi ricordo che mi dava un fastidio enorme, forse perché disegnavo un sacco di personaggi a casaccio o forse perché nessuno di loro era (o sarà mai) qualcuno?

il decu ha detto...

Quoto "hai un personaggio tuo?".
E anche "hai un fumetto tuo?".
E anche "dimmi che fumetto è che lo vado a comprare", come se tutti i numeri di quella serie fossero disegnati da te, dalla notte dei tempi.
E anche "ma avete una storia scritta o gli scenari li inventate voi?", e tante tante altre...

A me in particolare chiedono "ma tu si' ru nipote 'ra'bbonanima re Ugolino? Ru figl'e Renato?
Uuuh quant'te si fatt'gruoss!"

Emi ha detto...

ah ah ah!!!!
io spesso incappo nella variante "Per fare i soldi devi inventarti un personaggio. Come il tizio che si è inventato Diabolicche, hai presente?"

madmac ha detto...

sempre meglio di: "Ah, sceneggiatore! Quello che fa le scenografie?"

ippppo ha detto...

madmac mi fai rivenire in mente quando hanno scambiato mia sorella per un estetista perche aveva detto che doveva andare a fare l'esame di estetica.......

ippppo ha detto...

madmac mi fai rivenire in mente quando hanno scambiato mia sorella per un estetista perche aveva detto che doveva andare a fare l'esame di estetica.......


potresti farci un fumetto....

Zumbi ha detto...

@anonimo: Eeeh appena ho tempo (risposta evasiva n.1)

@cristiano: ooh bello hai un personaggio tuo! Solitamente poi quando rispondo "sì sì! c'è rigatono, il pomodoro deriso.." mi guardano con un'espressione di profonda disapprovazione e si voltano. Alcuni sputano a terra.

@anonimo: Ah guarda per cose così ci sta una mia amica che disegna è bravissima ed è anche 'na strafica (risposta evasiva n.18, versione maschile)

@serena: Yeeeeh!

@fabio: Guarda adesso sto sommerso di lavoro, devo finire di decorare le mura delle scuole in Africa senò i bambini sono tristi (risposta evasiva n.167)

@auanzo: se tanto mi da tanto la narrazione di quelle gesta comporterebbe un massiccio uso di salti temporali - causa mancanza di materiale mnemonico :D

@bdrisshhh: Leggere la ricetta vicino al tuo avatar mi ha messo voglia di cucinare!

@racchio: La risposta giusta è "uno che non si fa mai i cazzi suoi", aggiungendo subito dopo un pugnale nella nuca del personaggio.

@decu: questo perchè tu conosci solo signore ciccione napoletane! Smettila di frequentare i lavatoi!

@emi: Io ci ho provato, il problema è che ogni volta che invento Diabolik mi sa di già visto. Come si uscirà dal'empasse?

@madmac: haaaaa è vero! un classico!

@ipppo: Tu ci ridi di questi equivoci, ma un mio amico non è più lo stesso da quando ha dato analisi.

@ipppo: Purtroppo i miei giorni su questa terra sono esauriti. Devo tornare al mio pianeta madre. Addio. (tendere lo sguardo e il braccio destro verso il cielo con aria sognante e rimanere assolutamente immobili finchè l'importunatore si arrende e se ne va) (risposta evasiva n.328)

E_Bone ha detto...

Aggiungo:
ma fai anche le caricature?
I ritratti?

E la cosa piu terribile e' dover spiegare che fumetto fai se il fumetto che stai facendo non e' conosciuto come tex o diabolik.

iniziativa geniale!

Claudia ha detto...

Scaricato il jpg appena abbiamo un attimo io e Fabio ci si diverte.
A me qualche tempo fa un carabiniere piuttosto agitato mi puntò un arma contro chiedendomi che facevo di mestiere e quando gli risposi la colorista di fumetti mi disse che lo prendevo in giro perchè i fumetti sono in b/n vedi Tex!
Non sapevo se piangere o ridere.
Beh cmq finì dicendomi che noi artisti siamo tutti fumati me no male che causa la strizza ho trattenuto la frase: beh però le barzellette le fanno sui carabinieri!