martedì 1 aprile 2008

Ode al Sole.

Buona primavera a tutti i reclusi :)

6 commenti:

Leonardo ha detto...

Che bello sapere che nella mia famiglia ho un cugino genioooooooooooooooooooooooo!!!! Post veramente ragguardevole e poetico. 10, lode e sleccazzata de vacca accademica :)

Annalisa ha detto...

:) un grazie da una delle recluse per eccellenza!
bisogna organizzare questo pick-nick per stare un pò con "sole".
anche se temo che proprio quel giorno la sorellastra pioggia, offesa di non essere stata invitata per il thè, vorrà partecipare xforza al pick-nick..

prufessore ha detto...

grazie da un recluso 'volontario'!

Holly the pink pricess ha detto...

Oh Holle,mi ci ha fatto di ricordare... quando stavo sullo sgabellino a fare i disegnini... la striscia alta belù, quella sotto bèrde e poi i siori grandi come i pampini e il ciole con la nubola griza...
ahh (onomatopea del respiro)...

e ora sto qui, sempre sullo sgabellino, sempre le pareti bianche, e disegno sempre uguale!

crescere? mai! fa venire le rughe.

Paolo Bassotti ha detto...

"Ho sognato che l'astronave d'argento volava
nella gialla foschia del sole.
Bambini piangevano e colori fluttuavano
intorno ai prescelti.
In un sogno, tutto in un sogno
era iniziato l'imbarco
stavano trasportando il seme argentato di Madre Natura
verso una nuova casa nel sole"
Neil Young - After the gold rush

Zumbi ha detto...

@leo: yeeee speriamo che la vacca non abbia la mononucleosi che gira de sti tempi!

@annalisa: sempre meglio sole che mal accompagnate d'altronde! hààààaaaaahahahaha-pàm.

@prufessore: prego! anche se non c'è mai piena volontarietà in queste cose, mi sa..

@holly: La cosa che non è mai cambiata mai per me è la capacità che ho di teletrasportare l'inchiostro dei pennarelli sulle mie dita anche solo fissandone uno per un pò.

@paolo: Non essere modesto facendo finta che l'abbia scritta un altro.. :)