sabato 8 settembre 2007

Mr Faccia D'albero 3

"Per velocizzare il viaggio Pannina fece un verso strano a metà tra un fischio e un tuono, che era il richiamo della sua cavalla volante, Stella. Questa era una cavalla un po' cicciottella ma molto dolce, e si chiamava così perchè era veloce come una stella cometa, e cometa non le piaceva come nome. Pannina le spiegò la situazione e Stella fu felice di poter essere d'aiuto. Prese Mr. Faccia D'Albero sulla groppa e partì in un baleno.

Il draghetto del laghetto (che però adesso era grande e voleva farsi chiamare il drago del laghetto, solo che poi non fa più rima) era un grande amico di Mr. Faccia d'albero, che era nato proprio sulle sponde della sua casa."

2 commenti:

Alfelf ha detto...

...ehm...posso proporre uno sconcertantemente banale "drago del lago" per mantenere la rima..? in fondo non è specificato se il laghetto è cresciuto pure lui...buon anno... alfelf

Zumbi ha detto...

non ci crederai, alfef, ma quella è proprio la soluzione che il drago trova alla fine della storia :)