venerdì 26 febbraio 2010

Night Romance.


L'uomo ragno, ti voglio bene.
E sempre te ne vorrò, e mai cambierà,
e sempre sarà, amore a metà.

E ad ogni modo, come si capisce dal disegnino, a me mi piace il lazo.

11 commenti:

el mauro ha detto...

L'Uomo ragno, ti voglio bene
ma lanciala quella tela
e accetta la realtà

che non sai dipingere.

cristiano ha detto...

e daje!

Andrea Del Campo ha detto...

meglio il lazo che il...vabbè è il caso di fare pausa, mi spengo. click .

LisAnna ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
LisAnna ha detto...

Non volevo accettarlo,ma ora di fronte alla dura realtà, alzo le mani e mi rassegno..

Non potrò mai competere con il tuo amore per l'Uomo ragno.

Zumbi ha detto...

@el mauro: La musa ti sorride, io invece rido proprio senza tanto ritegno.

@cristiano: Look who's back! Trattengo il fiato fino a martedì..

@andrea: il pazo? il mazo? il tazo?

@Lisanna: E vabbè oh, che pretendi! Cioè, comunque si viaggia su cifrone alte eh.

dan hay ha detto...

favorite yet!

Dquadro ha detto...

Forse il sig. "uovoragno" ha lo schizzo della ragnatela corto...

Giovanni Costa ha detto...

Certo che un uomo ragno barbuto avrebbe dato tutto un altro fascino all'ilustrazione:-)

p.s. attendo con trepidazione un ritorno de "vignette casuali estrapolate da ipotetici fumetti che mi divertirei tanto a leggere ma che non sono ancora stati fatti (credo)", sono ancora in piedi adesso ad applaudire per quella dell'orso pistacchio.

Federico Distefano ha detto...

A tia te piase er lazo, a mia me piase 'a gatta...
:P
Ciao e buonanotte! ^^

Zumbi ha detto...

@dan: Oh thank you!

@Dquadro: L'uovoragno è un concetto che, se ti ci soffermi un secondo, in qualsiasi modo lo interpreti esce sempre fuori una cosa particolarmente schifosa. Brrr!

@Giovanni: Sì?? Ah so felice! Eh quelle capitano in momenti particolari, è difficile evocarle.. Ma il mondo è pieno di sorprese!

@Federico: Eh ma se la gatta frettolosa mentre partorisce sta sul tetto che scotta, i figli ciechi poverini si ustionano e ruzzolano nel giardino del vicino che è sempre più verde, infatti è hulk, e li acciacca con le mano.
Spero così di aver chiarito le mie ragioni.